Gold Wing Club Italia
DAL 1982 IL CLUB UFFICIALE DEI GOLDWINGERS ITALIANI

Home Page > Il Club > RADUNI - SPECIAL RIDE - EVENTI > Raduni - S.R. - Eventi 2022

Raduni - S.R. - Eventi 2022

Su questa pagina verranno pubblicati brevi resoconti e foto degli eventi, a calendario GWCI, a mano a mano che si svolgeranno. Troverete gli eventi in ordine di data: dal meno recente in basso al più recente in alto e potrete, scorrendo, vederne i contenuti. Cliccate sulla locandina dell’evento e su l'icona della macchina fotografica e vedrete le foto inviate dei momenti salienti. 

PR & Communication - Claudia Vaccari


Anche quest'anno si è svolto il Festivalpass (sabato 9 luglio): è un evento che ormai è divenuto un classico della nostra stagione GWCI. La ricetta è sempre la stessa con le strade e i passi alpini a far da cornice… A un ricco pranzo al sacco.

Per questa edizione abbiamo deciso di varcare i confini nazionali ed entrare nella vicina Svizzera: abbiamo voluto mettere un limite al numero di equipaggi fermandoci a un massimo di 25 Gold Wing.

I 25 equipaggi si sono ritrovati ad Olginate, al Bar La Fiorita: tutti puntuali per la partenza, sono giunti Wingers da Padova, Vicenza, Verona, Brescia, Bergamo, Milano e Varese; già questo è stato un bel successo!

Il programma prevedeva la partenza alle ore 8.30 e così è stato: tutti puntuali e in comitiva abbiamo percorso la statale 36 fino a Montespluga per una prima pausa caffè; qualche fotografia di rito e puoi nuovamente in sella per scavallare il Passo Spluga. Ridiscesi a Splugen passando attraverso la Via Mala, Thusis e Davos per una nuova sosta sul Passo Fluela (picnic di rito).

Con la pancia piena e dopo le più classiche foto di rito le 25 Gold Wing hanno ripreso la marcia in direzione Chiavenna, passando per la stupenda Alta Engandina e St. Moritz. Giunti a Chiavenna il caldo ha cominciato a farsi sentire e come da programma ci siamo fermati al bar Lume per una sosta tecnica e per i saluti: il nostro tour si concludeva qui.

Finito il giro, ma non la giornata, i partecipanti sono invitati a casa di Fabio (“Gemello Diverso”) per una mega grigliata: ci mettiamo dunque tutti in viaggio per Cantù dove Fabio ci aspetta con la griglia già calda: purtroppo Fabio si è dovuto sacrificare per la nostra gola e non ha potuto partecipare al tour (Grazie Fabio!).

La serata è trascorsa in allegria: si è mangiato, bevuto e le chiacchiere si sono prolungate sino a a notte fonda quando il calendario indicava già la data di domenica 10.

I saluti finali sono stati conditi da un vigoroso e caloroso “Arrivederci” al prossimo Festivalpass.

La mia Gold Wing a fine giornata segnava 455 chilometri ma sono quello che ne ha fatti meno: qualcuno – giunto da più lontano – ha superato i 700 chilometri!

Ringrazio tutti i partecipanti che si sono comportati nel migliore dei modi: sempre puntuali nelle ripartenze dalle inevitabili soste e con la giusta voglia di stare insieme per divertirsi.

Appuntamento, dunque, al prossimo anno: non voglio anticipare nulla ma il percorso l’ho già in testa e lo testerò prossimamente.

Luigi Mapelli #2336

 


Ben trovati cari Soci ed Amici.

Ho ancora negli occhi il nostro ultimo raduno fatto in Val Rendena: a freddo sono sempre più convinto che sia stata una delle migliori location di sempre, sia per il sito che per le Amministrazioni che ci hanno supportato moltissimo.

Abbiamo tentato di candidarci per l’anniversario GWEF del 2023 proponendo un sito molto bello in una location al mare: purtroppo il nostro è un Paese turistico ed avere la possibile di usufruire di queste aree spesso ci è preclusa proprio perché il grande afflusso di turisti è più appetibile di un raduno di motociclisti “caciari”…: avevamo così date di inizio o fine stagione alle quali la Federazione ha detto di no, sia per noi che per altre Nazioni, dando poi il compito alla Polonia di organizzare il Raduno per il 13 / 16 luglio.

Stiamo valutando e facendo sopralluoghi in varie location per il nostro prossimo Treffen Internazionale: le date previste prevedono il via della manifestazione dal 15 sino al 18 giugno 2023.

Non era facile negli scorsi anni e il post pandemia è riuscito a complicare anche la ricerca di spazi per i raduni; le necessità dei soci ed i costi di tutti gli allestimenti che sono saliti alle stelle (e neanche sembrano fermarsi) complicano non poco il portare a termine il nostro compito, ma ci riusciremo come è successo ogni volta da quarant’anni a questa parte.

Ricordo a tutti i Soci che pensano che nella loro zona possa esserci un’area ideale per un Treffen Internazionale di scriverci o di avvisare gli attuali Treffen Coordinator, che faranno volentieri un giro esplorativo per valutarne la fattibilità anche per gli anni a venire.

Vi esorto a seguirci sui nostri canali ufficiali e attraverso le nostre newsletters per conoscere a breve ed in tempo reale dove saremo con il nostro prossimo Internazionale d’Italia.

Ora Vi saluto ricordandovi che – e mai come ora -:

il Gold Wing Club Italia (GWCI) siamo Noi e solamente tutti insieme si cresce e si vince.

Con la speranza, ormai certezza, di tornare ad abbracciarci come veri wingers.

A presto cari Soci ed Amici.

Un carissimo abbraccio dal Treffen Team      

Sergio Mulazzi #1364

Sergio Gatti #2632

Giuseppe Pasquali #2166

* * * * * * * * * *

Siamo Giancarlo e Barbara – la nostra è la tessera numero 3027 del GWCI! –: ci piacerebbe vedere qualche nostro scatto che immortala alcuni dei momenti belli che abbiamo vissuto recentemente con gli amici del club GWCI, ovviamente in sella alle nostre Gold Wing.

Tra le fotografie sono immortalati anche gli sposi: è nostra figlia che per l’occasione – e con grande sorpresa degli sposi – è stata scortata dagli amici del GWCI.

Un ultimo appunto: grazie a tutti, organizzatori e Staff del GWCI, per tutto quello che fate perché con il vostro lavoro rendete questi momenti indimenticabili.

Grazie .

Giancarlo e Barbara

 


SPECIAL RIDE UMBRIA

2-5 giugno 2022

Si è concluso il nostro Special Ride Umbria “Sulle strade francescane” dal 2 al 5 giugno scorso, che ha visto la partecipazione di 54 equipaggi (43 da fuori regione e 11 equipaggi Umbri) per un totale di 90 partecipanti (74 + 16). Base dell’evento la struttura degli hotel Cenacolo e Casa Leonori.

Una decina di equipaggi sono arrivati il giorno precedente e hanno approfittato per visitare la basilica Papale di Santa Maria degli Angeli con la Porziuncola al suo interno.

Alle ore 11 è iniziato il tour con il trasferimento ad Assisi con visita libera della città di San Francesco e pranzo a base di porchetta Umbra in un circolo del centro. Nel pomeriggio trasferimento a Bettona, cittadina di origine etrusca, ed a seguire visita ad un modernissimo frantoio della zona con visita guidata ed aperitivo.

Il secondo giorno le moto si sono messe in viaggio, attraverso le colline Umbre, per raggiungere Amelia dove siamo stati accolti dal Sindaco nonché Presidente della provincia di Terni. Dopo un aperitivo la carovana è ripartita alla volta di Orvieto che abbiamo raggiunto, dopo una sosta per il pranzo, nel primo pomeriggio. Visita guidata allo splendido Duomo e giro per le vie della città. Nel tardo pomeriggio rientro alla base e cena nella struttura.

Sabato 4 trasferimento a Rasiglia, il paese delle acque, e visita guidata al borgo ed alle attività che erano nate all’inizio del secolo sfruttando la presenza di questa acqua. Il successivo trasferimento ci ha portato a Spoleto, la città del festival dei due mondi, con giro per le vie della città. In serata cena di gala nel giardino dell’hotel.

Domenica, dopo il saluto agli equipaggi che sono ripartiti per le proprie destinazioni, trasferimento dei restanti equipaggi a Gubbio, la città dei Ceri, con transito delle moto nelle vie della città e successivo spettacolo offerto dai locali sbandieratori. Il pranzo ha chiuso lo Special Ride ed al termine saluti e poi tutti a casa.

I soci della sezione Umbria ringraziano tutti i partecipanti, con un arrivederci magari ad un prossino raduno nella nostra regione. Vogliamo altresì ringraziare il GWCI per averci data la possibilità di riproporre l’evento dopo la rinuncia del 2020 a causa del Covid.

Un caro saluto a tutti.

Lucio Eugeni #2429

RDS Umbria

 

 



BIKER FEST

19-22 maggio 2022

 

 

 


ALLA SCOPERTA DI DON CAMILLO E PEPPONE

15 maggio 2022

Domenica 15 maggio 2022 con la Sezione di Brescia – Mantova è stato organizzato un giro tra le province di Cremona, Reggio Emilia e Mantova.
Da un po’ di tempo avevo in mente un giro come questo e con l’aiuto di Beppe Pasquali abbiamo confezionato questo evento, cercando di offrire a tutti gli amici del GWCI e delle nostre Sezioni una giornata di gioia e di comune passione.

Non tutto è stato semplice e facile: proprio negli ultimi preparativi ci è capitato un inghippo non da poco, ma risolto brillantemente: in fondo anche questi imprevisti fanno parte del gioco anche se sarebbe meglio filasse sempre tutto liscio.
Comunque, come ogni volta che prepariamo qualcosa, l’emozione e la frenesia degli ultimi momenti è elevatissima: paura che qualcosa vada storto, che gli amici della Gold Wing non vengano o che non si trovino bene.

Tutte le paure sono scomparse quando – domenica mattina – abbiamo contato ben 50 equipaggi: molto bene! 
Da Casalmaggiore – punto di ritrovo e di raccolta prima di raggiungere la meta principale della giornata – ci siamo diretti a Brescello facendo la strada che costeggia il Grande Fiume (il Po) tanto caro a Guareschi. 
Non abbiamo fatto tempo ad arrivare che erano già pronte le guide che avrebbero condotto la comitiva – suddivisa in due gruppi – attraverso i luoghi storici dove sono stati girati i film della saga guareschiana a tutti nota come “Peppone e Don Camillo”.

La visita alla famosa piazza principale di Brescello, con le due statue raffiguranti i protagonisti dei famosi film ispirati da Guareschi è stata davvero piacevole: da Gino Cervi – Peppone e l’attore francese Fernandel – Don Camillo sono state le piacevoli spalle di innumerevoli fotografie con tanti nostri soci.
La visita alla Chiesa con il famoso Cristo parlante nei film (Fernandel nella sua disperazione per le “marachelle” di Peppone si inginocchiava spesso chiedendo aiuto), la campana del popolo e la storia della sua collocazione nel corso degli anni hanno fatto nascere mille domande e tante curiosità. E poi il Palazzo del Popolo, la Canonica, la casa di Peppone e ancora altri luoghi di Brescello con alcuni retroscena sconosciuti ai più come il famoso carrarmato.

Credo che il tutto sia stato gradito. Per completare la giornata siamo andati a pranzo a Viadana, dove amici vecchi e nuovi si sono amalgamati e hanno riso e scherzato (e mangiato!). 

Inaspettato è stato il premio che mi hanno voluto dare e che mi ha riempito di orgoglio e suggerito che è bello organizzare momenti di aggregazione, non tanto per il premio materiale, ma per la gratitudine di ognuno dei partecipanti.
Ringrazio quindi tutti coloro che sono intervenuti e spero anche la prossima volta di soddisfare le aspettative con un’altra piacevole giornata.

Gianfranco Fragni #2711

 



COMACCHIO E LE SUE VALLI

7 - 8 maggio 2022

Si è tenuto a Comacchio – il 7 e l’8 maggio – il raduno denominato “Comacchio, Delta del Po e dintorni”.

Ormai da qualche anno Paola ed io non ci cimentavamo nell’organizzazione di un raduno, dopo le bellissime esperienze dei “Motoanguilla” e “Motofragola” di oltre dieci anni fa. In quel caso erano iniziative poco più che personali, questa volta fortunatamente la realizzazione di quella che a cose fatte si è rivelato un grande incontro di amici vogliosi di ritrovarsi dopo un lungo periodo di vuoto causato dalla pandemia, è stato possibile grazie allo straordinario impegno degli amici della Sezione Bologna Ferrara e di Marco Zerlotin e di Laura in prima persona.
Si è trattato di un raduno nato del tutto occasionalmente attorno ad una iniziativa motoristica – “Mito Day” – che doveva tenersi domenica 8 e, a pochi giorni dalla realizzazione, annullata per problemi meteo ed organizzativi. Dunque ci siamo trovati improvvisamente a dover ripensare l’intera organizzazione, fra l’altro tenendo conto di previsioni meteo del tutto avverse.
Fortunatamente le ormai proverbiali capacità organizzative emiliane e, in particolare quelle della nostra Sezione GWCI, ci hanno permesso di superare l’impasse e di realizzare quello che si è rivelato come un raduno che ha riscosso il plauso di tutti i partecipanti. A proposito di questi, un riconoscimento particolare va a chi, pur in presenza di previsioni al limite della catastrofe, è salito in moto percorrendo anche centinaia di chilometri (dalla Val d’Aosta, dalla Puglia, dall’Alto Adige, dalla Liguria e da tante altre regioni) e ha quindi voluto essere presente per testimoniare così il desiderio di vita in comune che percorre il corpo vivo del nostro Club.

Due giorni di panorami molto particolari, di ottimo cibo, di sistemazione logistica buonissima, di (forse) pedanti lezioni di storia, ambiente e di quasi tutto lo scibile da parte di Gianni, hanno rappresentato un bellissimo modo di passare il week end assieme (fra l’altro, cosa non disprezzabile, ad un costo estremamente contenuto).
 
Le quasi 70 Gold Wing che hanno partecipato a questo evento – a cui va il ringraziamento di tutti noi organizzatori – crediamo abbiano potuto avere un minimo di spunto conoscitivo di una terra (la più giovane d’Europa) che riserva altre tantissime chicche. Per questa ragione stiamo pensando, e presto ne avrete piena conoscenza, ad una sorpresa nel prossimo settembre.

Gianni Buzzoni #1300

 


SPECIAL RIDE PUGLIA

22 - 25 aprile 2022

 

Al fine di inaugurare e promuovere la nuova SEZIONE PUGLIA abbiamo chiesto ed ottenuto dal GWCI di poter organizzare un Raduno, riproponendo il Nazionale di Mesagne 2020 che causa Covid-19 era stato cancellato.
Il CNR ci ha assegnato la data da noi richiesta del 22-25 aprile ma dopo qualche tempo ci ha proposto di spostarla per dare la precedenza ad uno SPECIAL RIDE.  Abbiamo pertanto dato il nulla osta a sostituire il nazionale con lo SPECIAL RIDE mettendoci subito a lavorare per cercare il meglio al miglior costo.
Dopo le valutazioni e approvazioni previste dal regolamento, il 19 gennaio 2022 il programma, che prevedeva la scadenza al 20 marzo, è stato pubblicato sul sito Ufficiale GWCI.
Trascorsi pochi giorni, con nostra elevata soddisfazione, i due alberghi prenotati avevano già esaurito la disponibilità accordataci e, dopo aver opzionato un terzo albergo e qualche b&b, il 4 febbraio, dopo aver raggiunto otre settanta iscrizioni fuori dalla Puglia, che sommate ai quindici equipaggi della sezione Puglia contavano 85 Moto e circa 150 persone, abbiamo dovuto comunicare il sold-out.
Il Raduno è iniziato il venerdi 22 con la visita guidata della cittadina Messapica di Mesagne con l’imponente castello ed il suo museo archeologico;
Il Sabato 23 abbiamo iniziato da Grottaglie -Città delle ceramiche- una delle destinazioni di maggiore rilievo della Puglia, dove la Proloco ci ha guidato per il quartiere delle ceramiche uno dei simboli della città.
Abbiamo quindi proseguito per Taranto, La città della Magna Grecia, dei due Mari ed il Ponte Girevole dove siamo stati accolti da una pattuglia della polizia locale formata da ben quattro motociclisti che ci hanno accompagnati a piazza Castello davanti alla sede del palazzo di città per parcheggiare le moto e per la visita guidata al Castello Aragonese gestito dalla Marina Militare Italiana.
Dopo il pranzo, presso un ristorante convenzionato, abbiamo proseguito per oltre 50 km lungo la Costa Ionica Salentina - costeggiando il mare e le bianche spiagge - che ispirarono Battisti e Mogol a comporre il testo di Acqua Azzurra Acqua Chiara - fino a raggiungere Torre Colimena e la Riserva Naturale Regionale - Salina dei Monaci -
A questo punto il programma della giornata che sembrava fosse terminato è stato arricchito da una piacevole sorpresa quale la visita fuori programma alla cittadina di San Pancrazio che ci ha accolto a suon di Pizzica Salentina offrendo a tutti i partecipanti un aperitivo.
La domenica 24 siamo partiti per il tour panoramico della Valle D’Itria fino a raggiungere la città di Ostuni dove anche qui siamo stati accolti dalla proloco ed accompagnati da una pattuglia di polizia locale presso la zona pedonale e panoramica assegnataci per l’occasione per  parcheggiare le moto e visitare il centro storico della citta Bianca; dopo il pranzo allietato da una ballerina di pizzica salentina che ha coinvolto non pochi di noi, abbiamo proseguito per la citta di Brindisi dove anche qui accompagnati in zona pedonale ed in riva al mare dalla polizia Locale, siamo stati accolti dall’assessore al Turismo del comune di Brindisi Dott.ssa Emma Taveri. La giornata si è conclusa come di consueto con il giro-luci nel centro di Mesagne e la Cena di Gala.
Ringrazio La Presidente della Proloco di Mesagne Prof.ssa Teresa Pastorelli che ha coordinato per le visite guidate e soprattutto gratuite di tutte le proloco delle città vistate: Grottaglie, Taranto, San Pancrazio, Ostuni e Brindisi il Vicepresidente nonché socio del GWCI Vincenzo Carriero che ha voluto intensamente questo raduno. Il mio collega Filippo De Crescenzio nonché il suo miglior amico Jimmy il Catalogo (personaggio storico del GWCI) che ha contribuito con la sua esperienza a darci utili consigli sulla conduzione del raduno; il nostro ex Presidente Amedeo Ribezzo che è venuto ad Ostuni ad onorarci della sua presenza ed infine un Grazie al nostro Coordinatore Nazionale Raduni Gimmy per aver autorizzato questo evento.
Ringrazio il gruppo staffette che hanno consentito gli spostamenti di 85 Gold Wing in maniera fluida.
Ringrazio tutti coloro che ci hanno creduto e che, se soddisfatti spero di rivederli al prossimo incontro.
Non sta a Noi Pugliesi dire se è andata bene o male. Io sono contento che sia andata senza problemi e già questo mi gratifica.
.....

UN ABBRACCIO VIRTUALE A TUTTI VOI.

Pasquale (Lino) Palazzo - socio n.455 - RDS PUGLIA

 


 LIGURIAN NIGHT RIDE

19 - 20 febbraio 2022

Titubanza, apprensione, preoccupazione...

Questo era lo stato d'animo che ha caratterizzato la preparazione di questo inusuale raduno invernale – in notturna – dopo due anni di buio, angoscia e incertezza; a ciò si aggiungano poi il caro benzina e, per molti, la precarietà economica. Con grande stupore comunque cominciano ad arrivare le prime iscrizioni che a mano a mano si intensificano e la gioia più grande, per noi organizzatori, è giunta al luogo di ritrovo, nel giorno prefissato. Al nostro incontro con i partecipanti, alcuni noti altri meno noti, si è percepita da subito la gioia di rivedersi, la voglia di essere allegri scambiando battute, risate, insperati momenti di leggerezza. Una sensazione dunque inaspettata e molto piacevole ha riscaldato i cuori di tutti: un’atmosfera che sembrava – ahimè - dimenticata. Il tutto è proseguito nelle due giornate del nostro raduno: tutti puntualissimi ed in sella alle nostre amate Gold Wing nonostante le ore piccole della serata precedente. Frivolezza, allegro cicaleccio: sembravamo una scolaresca in gita scolastica!

Grazie amici tutti, come sempre siete il nostro sostegno, la linfa vitale del Club, la nostra forza: questi sono gli input che ci consentono di fare cose nuove, spero sempre simpatiche. E ci siete tutti, sempre. A presto…. By Nives      

 

 


CALENDARIO

Accedi al calendario eventi di GWCI

NEWS DAL CLUB

30/05/2025 | Raduno Nazionale Raduno Sez. Calabria Nord

Leggi Tutto » ARCHIVIO


NEWS DALLE SEZIONI

22/10/2023 | Vita di Sezione Pranzo Sezione Azzurra 23

Leggi Tutto » ARCHIVIO